Giornale di informazione di Roma - Domenica 24 settembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Tecnologie
 
» Prima Pagina » Tecnologie
 
 

Nintendo Switch lancia Ultra Street Fighter II: The Final Challengers

Il 1991 fu decisamente importante nel mondo dei picchiaduro. In quell'anno infatti, vide la luce la prima versione di Street Fighter II. Chi c'era se lo ricorda in effetti come un vero e proprio modello di gaming, oltre che uno spartiacque inscindibile, per gli appassionati di arcade. Un po' perché era da ben cinque anni che si attendeva il sequel del primo volume, Street Fighter, che ufficialmente risulta il primo vero picchiaduro prodotto e realizzato dalla casa di giochi Capcom, software house nipponica, già presente sul mercato a partire dal 1979. La differenza più sostanziale tra Street Fighter II è che per la prima volta c'era la possibilità di scegliere tra ben otto personaggi differenti, con stili abbastanza diversi tra loro. Tutti ricorderanno bene il mitico Ken, Blanka o il lottatore di sumo giapponese Honda. Fu un successo travolgente e inaspettato, tanto da creare un certo hype anche in chiave di merchandising, fino alla versione filmica interpretata tra gli altri da Raul Julia e da Jean Claude Van Damme. Questo però appartiene ormai alla storia e ai corollari degli arcade. La notizia odierna riguarda invece l'uscita di Ultra Street Fighter II: The Final Challengers. Ennesima variazione su tema o se preferite reboot della saga di Street Fighters.

Esce domani in esclusiva per Nintendo Switch, dimostrando ancora una volta che questo tipo di settore si nutre della nostalgia come se fosse un combustibile sempre valido per accendere i motori e per dare ampio spazio al divertimento. Ancora una volta vale l’assioma secondo il quale l'industria della nostalgia è l'unico settore che non conosce crisi, e non licenzia nessuno. Per questo motivo Capcom ha deciso di puntare e di rilanciare per il 30ennale una nuova versione esclusiva di Street Fighter II per tutti i possessori della Switch.

In effetti sono cambiate molte cose da quando Street Fighter II ha fatto la sua comparsa sul mercato. Quelli erano i tempi delle sale giochi di cui Max Pezzali e gli 883 hanno più volte parlato nelle loro canzoni. Chi non c’era non saprà mai cosa si è perso. Oggi invece i fruitori sono cambiati e con essi le modalità di utilizzo dei giochi. Si gioca principalmente online, e spesso in multiplayer con persone che non si trovano accanto a noi. Secondo le stime più recenti il gioco online, e in particolare quello da dispositivo mobile ha surclassato le console e tutto quello che gira attorno. Oggi ad esempio per giocare a blackjack tutto quello che ci serve è avere uno smartphone o un tablet e un po’ di tempo da dedicare.

Un altro colpo, dunque, messo a segno da Nintendo che in questo 2017 sta sicuramente dettando la linea, ancora una volta in ottica di videogames arcade, puntando su quell’effetto nostalgia che tanto colpisce ed entusiasma gli utenti. I presupposti ci sono tutti per dare ancora una volta una lezione in termini di gaming alla concorrenza. Bisogna vedere solo come risponderanno i numerosi fan della Capcom e di questo incredibile cult games. In uscita a partire dal 26 maggio questa versione riveduta e aggiornata del videogioco che ha segnato una stagione indimenticabile per i picchiaduro.

[26-05-2017]

 
Lascia il tuo commento