Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Lazio
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Lazio
 
 

Pioli si č fermato a Empoli

Lazio sprecona nel primo tempo, nella ripresa Barba e Maccarone portano i toscani sul 2 a 0, Djordjevic accorcia ma ormai č troppo tardi. Quarta sconfitta stagionale.

Stop significativo della Lazio ad Empoli, con i toscani che tornano a fare punti dopo tre sconfitte consecutive. Ai soliti difetti di concentrazione in difesa stavolta si aggiungono le imprecisioni sotto porta e così i biancocelesti sono costretti a tornare a Roma a mani vuote.
 
LA PARTITA - In porta Berisha, torna Cavanda,  Djordjevic l'unica punta. Al 9' bella imbeccata di De Vrij per Candreva, il diagonale sfiora il palo. Al 10' Djordjevic va di testa ma è impreciso, palla ancora fuori di pochissimo. Al 14' terza incredibile occasione in pochi minuti: Parolo a centro area strozza troppo la palla e grazia ancora la difesa toscana. Al 27' Maccarone spara a lato da buona posizione. La Lazio controlla ma perde Mauri a fine primo tempo, al suo posto Ederson.
 
Nella ripresa in campo scende solo l'Empoli, la Lazio è ancora negli spogliatoi quando Barba anticipa l'immobile difesa biancoceleste e firma l'1 a 0. I padroni di casa capiscono il momento difficile e al 55' raddoppiano con Maccarone, ancora sugli sviluppi di un calcio da fermo. Pioli inserisce Klose e pochi minuti dopo la Lazio accorcia: cross del solito Candreva per Djordjevic, che stacca perentoriamente e insacca di testa la palla del 2 a 1. Entra anche Felipe Anderson, c'è ancora tanto tempo per recuperare, ma la Lazio riesce a creare solo qualche mischia pericolosa in area toscana, senza però riuscire a raggiungere l'agognato pareggio.
 
S'interrompe contro l'avversaria meno blasonata del lotto la cavalcata della Lazio in campionato, con i biancocelesti che sprecano troppo nel primo tempo e faticano a rimanere in partita nella ripresa. L'atteggiamento propositivo di Pioli, a volte troppo generoso, più di una volta ha partorito match del genere, con la Lazio in controllo, mai in affanno, punita dal primo episodio sfavorevole e incapace di raddrizzare la partita a suo favore. È uno dei limiti della compagine biancoceleste, che benedice la sosta e spera di recuperare qualche effettivo in vista del big match contro i campioni d'Italia all'Olimpico. Fare punti contro i bianconeri non sarà semplice ma alla Lazio attuale, pare di aver capito, le cose semplici proprio non piacciono.
 
Valerio Lazzari   

EMPOLI- LAZIO 2-1

Marcatori: 53'Barba, 55' Maccarone, 67' Djordjevic

 

Empoli(4-3-1-2):Sepe; Laurini(69'Hysaj) , Barba, Rugani, Mario Rui;Croce, Valdifiori, Vecino;Zielinski(59' Laxalt); Pucciarelli(85'Bianchetti), Maccarone.

A disposizione:Pugliesi, Bassi, Hysaj, Bianchetti, Moro, Signorelli, Laxalt, Tavano, Michedlidze, Aguirre, Rovini. All: Sarri

 

LAZIO (4-3-3): Berisha; Cavanda, De Vrij, Ciani, Braafheid(58' Klose); Parolo(77' F.Anderson), Biglia, Lulic; Candreva, Djordjevic, Mauri(42' Ederson) .

A disposizione: Guerrieri, Strakosha, Novaretti, Konko, Onazi, Pereirinha, Ledesma, Gonzalez, Klose, Ederson, F. Anderson. All: Pioli

 

Arbitro: Mazzoleni (sez. Bergamo)

Assistenti: Manganelli e Schenone

IV Uomo: Posado

Ass1: Cervellera

Ass2: Maresca

 

Note:  Ammoniti Cavanda (L), Ederson (L), M.Rui (E)

Recupero: 2'pt ;3' st


[09-11-2014]

 
Lascia il tuo commento