Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Allerta per il fiume di Roma

cresce il livello del Tevere

Continuano a crescere i livelli del Tevere, che tra questa notte e domani potrebbe raggiungere il picco di 12 metri. non supererando comunque i livelli della storica piena del 2008. Per far fronte alle emergenze, la Protezione civile ha messo in campo a Roma 200 volontari.

"Siamo in una situazione di continua attenzione. Non facciamo allarmismo nè sottovalutiamo - ha spiegato il direttore della Protezione civile di Roma, Tommaso Profeta - La situazione più preoccupante è sicuramente quella della Tiburtina Valley, dove 40 volontari sono già al lavoro. In via precauzionale sono stati avvisati gli imprenditori della zona, portati 10 mila sacchetti di sabbia e saranno chiuse preventivamente alcune aziende". Durante la notte il maltempo ha provocato a Roma anche la caduta di alberi e alcuni allagamenti, come a Boccea. All'Idroscalo e a Ostia c'è stato un rigurgito del fiume.

ROTTI ARGINI AD ORTE - L'onda di piena ha fatto rompere gli argini al Tevere a Orte Scalo, in provincia di Viterbo. Contemporaneamente, la Protezione Civile regionale ha lanciato l'allerta per il fiume Fiora, prossimo all'esondazione a Montalto di Castro. Ad Orte Scalo stanno intervenendo squadre dei vigili del fuoco di Viterbo e Rieti. L'area in cui il Tevere è esondato è vicina allo scalo ferroviario e ad alcune abitazioni. Si teme che con il passare delle ore la situazione si possa aggravare. A Montalto di Castro, dove il Fiora era già tracimato nei giorni scorsi provocando allagamenti di scantinati, giardini e attività commerciali, alcune squadre della protezione civile sono pronte a intervenire.

CHIUSA STRADA VITERBESE - La strada provinciale Bomarzese, in provincia di Viterbo, è stata chiusa al traffico all'altezza del km 7 a causa della piena del fiume Tevere, che nelle ultime ore è giunto al limite dell'esondazione. «Le abbondanti piogge - ha spiegato l'assessore ai Lavori pubblici della Provincia di Viterbo Gianmaria Santucci - hanno fatto crescere il livello del Tevere e hanno spinto le autorità competenti a disporre la chiusura al traffico della strada. Il provvedimento resterà in vigore fin quando il livello del fiume non tornerà nella norma».
 
 

[01-12-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE