Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema
 
 

Potiche - La bella statuina

di François Ozon. Con Gérard Depardieu, Catherine Deneuve

di Rosario Sparti

Suzanne, madre e moglie apparentemente naif, si circonda di oggetti, componimenti poetici e futile apparenza. Il gretto e meschino marito ha sposato lei e soprattutto la sua fabbrica di ombrelli, ma si trova spodestato quando la grazia della signora conquista gli animi rivoltosi degli operai e porta la pace nell’azienda.

Il regista Francois Ozon ritorna alla vena da commedia musicale del suo OTTO DONNE E UN MISTERO, da quel film riprende anche Catherine Deneuve che è protagonista di questa trasposizione cinematografica della pièce teatrale di Barillet e Grédy. Intorno alla musa francese un cast nutrito di attori assidui frequentatori del regista e star del cinema francese come Gerarde Depardieu e Fabrice Luchini, entrambi irresistibili nei loro ruoli.

Si potrebbero immediatamente notare le similitudini tra i personaggi della storia con certe situazioni italiane, o l’analogia tra la protagonista e l’ex aspirante premier francese Segolene Royal, ma, in realtà con una scrittura brillante e puntuale il regista cerca di raccontare una storia d’emancipazione femminile dai tratti non stereotipati.

Ozon non nasconde l’impianto teatrale, regalandoci un omaggio al vecchio cinema con una messa in scena che trasuda 70’s da ogni sequenza, talvolta concedendosi brevi sequenze musicali dal sapore vintage. Una pellicola che, anche grazie ai suoi interpreti e in particolare il bagaglio di storia del cinema che una straordinaria Deneuve porta con se,  si fa piena di rimandi e citazioni da Truffaut a Demy. Tra stoccate ilari e la grazia della scrittura, il film fa sorridere e piacevolmente diverte senza sbavature, se non l’impressione generale d’un divertissment engagé lo rendono opera non colpevolmente minore.
 


Secondo te quanti euro merita??
 
 
 

[11-11-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE