Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Via le antenne da Monte Mario e Monte Cavo

il nuovo piano delle emittenze

Antenne di Monte Mario

E’ stato adottato dalla giunta regionale il nuovo piano sulle emittenze.
La nuova legge, portata in giunta dall’assessore all’urbanistica Massimo Pompili, prevede il trasferimento delle antenne, in zone non urbanizzate a colle sterparo sui monti Prenestini e a monte Zappi sui Lucretili.

Una scelta che dovrebbe evitare le rivolte di cittadini ed enti locali che, in passato per il piano Storace, avevano riufiutato lo spostamento a colle anfagione. Questa volta, però, dovrebbe filare tutto liscio visto che il piano e’ stato concordato con 21 comuni, 2 ministri, l’autorita per le garanzie nelle comunicazioni, 6 enti parco e gli imprwenditori del settore.

La scelta di colle sterparo che dista 500 metri da colle anfagione e’ stata proposta dagli stessi comuni e prevede l’approvazione in consiglio entro un mese. Per divenatre legge pero dovra passare dal parlamento regionale. Oltre a monte mario verranno dismessi i siti a velletri, a monte compatri, a rocca priora , a segni, a rocca d’arce, a gaeta e a cittaducale. Una volta entrata in vigore il nuovo piano spettera’ ai comuni emanare gli atti necessari allo sgombero e il trasloco dei tralicci , che comunque, sara’ a carico dei gestori.

 
 

[14-03-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE