Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Ritrovamento storico in piazza Cavour

sotto la statua di Camillo Benso una pergamena del 1885

Forse ha deluso le aspettative dei più curiosi ma nonostante tutto, quanto svelato oggi a piazza Cavour, ha un enorme valore storico ed archeologico.

Il contenuto del cilindro metallico, trovato nella prima pietra del monumento dedicato al conte Camillo Benso di Cavour, è stato svelato dal sindaco alemanno, dal sottosegretario ai beni culturali giro e dal sovrintendente Umberto Broccoli proprio nell’omonima piazza di Prati (piazza Cavour).

"Attorno a questa statua nacque la piazza che oggi è uno dei cuori della città. In una parte riposta, abbiamo trovato quella che era una promessa per lo sviluppo della città - ha detto il sindaco Alemanno- Questo monumento adesso sospeso su strutture d'acciaio - ha detto il primo cittadino - è in equilibrio tra il rinnovamento e la capacità di conservare la tradizione e trasformare, come necessario, la città nel massimo rispetto della storia

Più di un secolo fa le cronache del Messaggero raccontavano l'inaugurazione: "Il re e la regina Margherita buttarono sopra il blocco di marmo che recava scolpita la data della cerimonia, qualche schizzo di calce con un cucchiaio di argento e il concerto municipale suono l'inno".

La delicata pergamena che vedete nelle immagini–ripiegata su se stessa e danneggiata dall’umidità- è datata 14 marzo 1885 e contiene un documento del re d’Italia Umberto I e che, a 24 anni dalla morte di cavour, celebra, insieme al monumento, il politico italiano che contribui’ alla formazione del regno d’italia.
Nessuna traccia, invece, delle monete d’oro e d’argento che gli archeologi si aspettavano di trovare, probabilmente sono incartate nella pergamena, i tecnici della sovrintendenza hanno preferito non srotolare il documento che sarà ora trattato in laboratorio per scoprirne il contenuto.

IL PARCHEGGIO - "Il parcheggio da 707 posti di piazza Cavour sarà la base per dare alla città un nuovo importante nodo di scambio -ha detto il sindaco di Roma, Gianni Alemanno. Credo non ci sia quasi nessun romano che almeno per una volta non abbia fatto due o tre giri della piazza per trovare parcheggio, sottoponendosi a questo supplizio", sottolinea il sindaco. Alemanno assicura che per il 30 ottobre 2011 questa storia sarà finita, in ritardo rispetto alla data inizialmente prevista »perchè ci sono stati problemi di carattere edilizio e legale. Quanto alla questione della parziale pedonalizzazione della piazza, il sindaco assicura che "sarà oggetto di uno studio e di un procedimento di partecipazione con i cittadini .Questa piazza sarà riqualificata ed è destinata ad essere una delle più belle di Roma: il traffico deve essere regolato per fare in modo che la piazza venga rispettata ma anche i problemi di viabilità ricevano una risposta adeguata".
 
 

[18-10-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE