Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Ciampino, residenti contro l'inquinamento

bloccato dalla questura il sit in dei cittadini

L'aeroporto di Ciampino In 5 anni i voli su Ciampino sono aumentati del 700% e con loro le malattie, soprattutto asma e tumori, di chi vive vicino all'aeroporto. E’ quanto sostengono i cittadini di Ciampino e del X municipio di Roma, che hanno organizzato una grande manifestazione di protesta per sabato pomeriggio. Ma la questura ha bloccato il sit-in per problemi di viabilita’ sull’Appia. Per questo motivo stamane, nella sede dei gruppi consiliari in via delle vergini, comitati, associazioni, politici e cittadini si sono riuniti per rivendicare le loro ragioni ed il diritto allo sciopero.

Secondo l’associazione "no fly", per cui ogni aereo inquina come migliaia di automobili, a fronte dell’aumento dei voli non e’ corrisposto alcun sistema di monitoraggio, ne’ sono stati attivati piani di contenimento dei danni. Accuse per il Campidoglio, reo di essere immobile, e per l’Enac che non partecipa ai tavoli partecipati ma poi sbandiera ai 4 venti minime riduzioni dei voli ed acconsente che le rotte low cost sul secondo aeroporto romano aumentino vertiginosamente. A supporto della tesi sui gravi rischi per la salute gli studi di legamebiente, mentre enrico fontana, consigliere regionale dei verdi, e’ il primo firmatario di una mozione alla pisana

[07-03-2007]

 
Lascia il tuo commento