Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Maturità, seconda prova

Al Classico versione di Platone

Archiviata la prova di italiano i circa 500 mila maturandi 2010 hanno affrontato stamani la seconda prova scritta, diversa da indirizzo a indirizzo. Al liceo Classico è uscita una versione di Platone su Socrate e la politica. Autore che figurava assieme a Luciano e Plutarco tra quelli segnalati nei pronostici della vigilia.

E meno di un'ora dopo l'apertura delle buste, sui siti studenteschi già apparivano le prime traduzioni. "E' un brano tratto dall'"Apologia di Socrate" - ha subito spiegato la redazione di Studenti.it - un testo giovanile di Platone, scritto tra il 399 e il 388 a.C.". Sui vari siti anche le prime tracce proposte negli altri corsi di studio per le seconde prove scritte (oltre 700 indirizzi tra ordinamentali e sperimentali). Al liceo Scientifico tradizionale i quesiti di matematica riguardavano il calcolo differenziale, integrale e la geometria analitica.

Il portale Skuola.net ha ricevuto, subito dopo l'apertura delle buste, le relative tracce via mms. Un altro sito, ScuolaZoo , riferisce di aver cominciato di buon'ora a risolvere i quesiti inviando via mms le risposte ai ragazzi. "I ragazzi che non riescono a scriverci dei messaggi chiamano dal bagno il nostro centralino e la risposta - raccontano i responsabili del sito - gli viene dettata per telefono". Naturalmente anche oggi erano vietati telefonini, palmari pc e affini, ma si sa che i furbi e i temerari non mancano mai. In classe ammessi soltanto, come da tradizione, dizionari di lingua e calcolatrici non programmabili.

SCIENTIFICO - Al liceo Scientifico tradizionale i quesiti di matematica riguardano il calcolo differenziale, integrale e la geometria analitica.

TERZA PROVA - Venerdì si svolge la terza e ultima prova scritta, il "quizzone", per l'ultima volta predisposto dalle commissioni. La prossima settimana, al ritmo di cinque studenti al giorno per commissione, sarà la volta degli orali.

 
 

[23-06-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE