Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Presunte violenze a Rignano Flaminio

rinvio a giudizio per 5 persone

Rinvio a giudizio per tre maestre, una bidella e un autore tv, accusati di essere responsabili dei presunti abusi sessuali compiuti su almeno 21 bambini della scuola 'Olga Rovere' di Rignano Flaminio. La pirma udienza è stata fissata per il 27 maggio.

Il gup è stato un paio d'ore in camera di consiglio per decidere sul processo per Silvana Magalotti, Marisa Pucci e Patrizia Del Meglio, il marito di quest'ultima Gianfranco Scancarello e la bidella Cristina Lunerti, accusati dalla procura di Tivoli. Stamane l'ultimo intervento difensivo era stato quello dell'avvocato Franco Coppi, che assiste la Del Meglio e lo sceneggiatore tv.

I fatti contestati che hanno destato polemiche e sconvolto il paesino alle porte di Roma sarebbero avvenuto durante l'anno scolastico 2005-2006. Il pubblico ministero Marco Mansi ha chiesto il processo per le accuse, a vario titolo e a seconda delle posizioni, di sequestro di persona, violenza sessuale di gruppo, violenze sessuali su minore di anni 10 e atti osceni in luogo pubblico. Nel corso dell'ultima udienza, avvenuta venerdì scorso, l'altro avvocato di Scancarello e Del Meglio, Roberto Borgogno ha affermato che in questa vicenda c'è stato "un effetto a catena, una devastazione nata da un sentito dire, da un quasi nulla".

 
 

[12-02-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE