Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Prevista seconda piena nel week end

Tevere constantemente sotto controllo

Il Tevere è costantemente sotto controllo, l’accesso alle banchine rimane chiuso e sono allo studio tutti gli scenari previsti per i prossimi giorni. A partire da domani infatti nuove perturbazioni potrebbero portare nel week end ad un nuovo ingrossamento del fiume.

Oggi si è riunito, per la seconda volta in due giorni, il comitato operativo alla Protezione civile “è un tipo di piena che Roma e Fiumicino riescono ad incassare –ha detto il vicecapo del Dipartimento della protezione Civile Bernardo de Bernardinis - Ci stiamo preparando tutti insieme. Non c'è da fare allarmismo ma da applicare le procedure che riteniamo opportune con questo scenario, che di sicuro non supererà quello dell'anno scorso".

Questa mattina si è raggiunto alle 7 il picco di questa prima piena in città, con il valore dell'idrometro di Ripetta che ha toccato i 10.22 metri, questo che vedete nelle immagini è invece il livello del fiume da ponte Marconi alle 15 di questo pomeriggio.

La piena in corso è ancora lontana dai livelli di fine 2008, durante l’alluvione dell’anno scorso il Tevere salì fino a raggiungere quasi i 14 metri.

La protezione civile sta ancora verificando la sicurezza dei barconi ormeggiati e l’evacuazione di chi vive in baracche di fortuna lungo gli argini.

Intanto il biondo fiume in piena continua ad attirare gli sguardi di romani e turisti che dal lungotevere ai ponti si fermano ad osservare il livello delle acque.

 
 

[07-01-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE