Giornale di informazione di Roma - Venerdi 19 gennaio 2018
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Tevere sorvegliato speciale

piena prevista per venerdì

Nessun allarme a Roma per l'ondata di piena del Tevere passata nell'arco della nottata. Si conferma quanto detto da Bernardo De Bernardinis, vicecapo dipartimento della Protezione Civile che ha partecipato alla riunione ieri pomeriggio , con Comune e Regione. De Bernardinis ha spiegato che l'ondata di piena dovrebbe raggiungere il livello massimo di circa 11 metri al porto di Ripetta "che è comunque molto distante dai 13,54 dello scorso anno".

FUORI ROMA - Anche se dopo le forti piogge dei giorni scorsi, mercoledì a Roma è tornato il sole, il livello delle acque è salito e il fiume è esondato in tre punti a Nord della Capitale: tra Boveccia e Attigliano - ai confini con l'Umbria -, all'altezza del ponte ferroviario di Orte Scalo e vicino a Magliano Sabina (Rieti). Alcune strade limitrofe sono state chiuse al traffico.

RISCHIO PER VENERDI' - Giovedì 7 e venerdì 8, una nuova perturbazione potrebbe portare ulteriori precipitazioni su fiumi già ingrossati e quindi l'allerta a Roma è massima. Come primo provvedimento è stata decisa l'apertura della diga del Castel Giubileo: svuotando l'invaso, si permetterà al fiume di "sfogare" parte della sua forza esondando in un'area di sicurezza. 

 
 

[07-01-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia
 
 
  CORRELATE