Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

''Svastichella'': si blocca il processo

disposta perizia psichiatrica

Il magistrato aveva chiesto la scorsa settimana 10 anni di carcere. Oggi, il gup Rosalba Liso ha disposto la perizia psichiatrica che di fatto blocca il processo contro alessandro sardella, alias Svastichella, l'uomo che questa estate aggredì  due ragazzi omosessuali al gay village.

L'udienza è quindi aggiornata al due dicembre prossimo, ossia quando verrà conferito allo psichiatra francesco raimondo l'incarico di effettuare la perizia sull'imputato.

Raimondo dovrà in sostanza valutare se l'aggressore, al momento del fatto, era capace di intendere e di volere, la sua capacità di stare in giudizio e la sua eventuale pericolosità sociale.

Il rinvio di oggi avviene dopo la richiesta fatta dal legale di sardelli ricordando che mese prima dell'aggressione al gay village svastichella era stato condannato a  quattro mesi per resistenza a pubblico ufficiale. Nell'ambito di quel processo sardelli era stato definito seminfermo di mente, con frequenti disturbi della personalità cui si aggiungevano episodici fenomeni psicotici aggravati dall'assunzione di droga e alcool.

Il processo, dunque, riprenderà a dicembre: sardelli, nel frattempo resta in carcere perché ritenuto individuo socialmente pericoloso.

 
 

[25-11-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE