Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Smog alle stelle e aria malsana

inquinamento a Roma oltre i limiti di legge

Roma capitale delle polveri sottili. Negli ultimi otto giorni  le cosiddette PM10 hanno raggiunto valori doppi rispetto ai limiti di legge e dall’inizio dell’anno per ben 366 volte le dieci centraline della città hanno registrato un inquinamento atmosferico oltre la norma.

A rendere particolarmente difficile la situazione anche gli ultimi giorni di bel tempo che hanno causato un ristagno delle particelle inquinanti.

LE TABELLE SULL'INQUINAMENTO DI LEGAMBIENTE

Secondo gli ultimi dati a Preneste si è arrivati a 80 microgrammi di PM10 per metro cubo, 78 a Tiburtina, 76 a Cinecittà e poi a seguire Magna Grecia con 74, Francia e Fermi 73, Cipro 70, Arenula 67 e Bufalotta 54.

Numeri allarmanti se si tiene conto che la soglia massima è fissata a 50 microgrammi per metro cubo.
Il Comune è intervenuto bloccando la circolazione dei veicoli inquinanti all’interno della fascia verde cittadina, ma per Legambiente il provvedimento non sarebbe sufficiente.

L’associazione ambientalista chiede misure più incisive che vedano la limitazione dei mezzi privati a favore di quelli pubblici, nuove isole pedonali, più Ztl, e maggiori controlli.

L’allarme di Legambiente  purtroppo è confermato dal fatto che la Commissione Europea ha aperto un procedimento di infrazione contro la città di Roma per non aver rispettato, insieme ad altre 132 aree di dieci Paesi europei, la norma di qualità dell’aria che Bruxelles ha stabilito per le famigerate micropolveri.

 
 

[25-11-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE