Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Il piano casa si arena in giunta

Alemanno ''Antoniozzi aveva impegni a Bruxelles''

Niente di fatto. Il piano casa non ha passato l’esame della giunta capitolina ed è tutto rinviato a mercoledi’ prossimo.
Non è stato quindi raggiunto l’accordo sui dettagli del tanto atteso piano casa. “Ci sono ancora da definire alcuni aspetti tecnici –ha detto il sindaco Alemanno- ma tra i motivi dei ritardi c'è anche stata l’assenza dell’assessore alla Casa Alfredo Antoniozzi, bacchettato direttamente da Alemanno.

"Tra i motivi dei ritardi c'è anche il fatto -ha detto Alemanno- che l'assessore capitolino si sia dovuto assentare da Roma nei giorni scorsi per impegni europei.

Evidentemente per antoniozzi le questioni del parlamento europeo sono piu’ importanti dell’emergenza abitativa della nostra citta’. L’assessore alla casa ricopre anche il ruolo di parlamentare europeo, i ritardi nella presentazione del piano casa non sono piaciuti al consigliere comunale del pd Athos de Luca che ha denunciato "l'incompatibilità dei due incarichi".

I dettagli del piano casa che prevede la realizzazione di 26 mila alloggi, tra cui tre mila da destinare all’edilizia residenziale pubblica, saranno quindi comunicati mercoledì prossimo, Bruxelles permettendo.

 
 

[13-11-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE