Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sequestro al Casilino: profumi e giocattoli contraffatti

scoperto deposito gestito da cittadini cinesi

600.000 prodotti contraffatti, pronti per essere venduti sulle bancarelle di tutta Roma, che avrebbero fruttato più di 800.000 euro. È quanto ha sequestrato ieri la guardia di finanza in un deposito sulla via casilina.

Profumi, prodotti della disney e perfino depilatori, tutto rigorosamente contraffatto. E poi giocattoli, come queste palline antistress, privi del marchio di certificazione della comunità europea e quindi pericolosi. Il marchio in realtà c’era, ma era anche lui falsificato.

Le indagini sono partite da alcuni sequestri, sul litorale romano, nei confronti di dettaglianti extracomunitari. Dai prodotti falsi, gli uomini del nucleo operativo pronto impiego di ostia sono quindi risaliti ad un deposito gestito da due cittadini cinesi, già noti alle forze dell’ordine, che sono stati denunciati per introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni mendaci.

Anche i profumi, che riproducono griffe di note case di produzione italiane ed estere, sono risultati non conformi agli standard di sicurezza internazionali e quindi potenzialmente pericolosi per chi li avesse usarti sulla propria pelle.

Le indagini sono ancora in corso e cercheranno di individuare uteriori responsabili del traffico illecito e soprattutto di risalire alle rotte commerciali che portavano questi prodotti nel nostro paese.
 
 

[16-01-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE