Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Gli sciacalli del terremoto

arrestato per truffa falso volontario della protezione civile

Sarà processato a metà maggio per truffa il falso volontario che ieri aveva raccolto denaro per le vittime del terremoto. 32 anni di Bari, è stato scarcerato ma con l’obbligo di firma tre volte alla settimana. Ma questo è solo un esempio di altri squallidi tentativi di sfruttare criminosamente la tragedia abruzzese.

Nel X Municipio questa mattina persone ignote si sono spacciate per fantomatici tecnici del servizio antincendio e hanno tentato di farsi aprire le porte di condomini e case private. Bisogna non cadere nell’inganno. Non consegnare denaro a mano ma solo con conticorrenti della protezione civile, delle amministrazioni locali o di associazioni note e delle quali è facile controllabile la reputazione.

Da parte del comune, poi, non è stato avviato alcun controllo a tappeto nei condomini, e la raccomandazione è di a non aprire la porta a estranei che potrebbero entrare in casa per compiere furti. Se, infine, si viene a conoscenza di episodi di sciacallaggio è bene avvertire tempestivamente le forze dell’ordine.

 
 

[10-04-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE