Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Violenze contro le donne

i reati sono in calo ma l'allarme resta

Non c’è mai stata una impennata dei casi di stupro a Roma. Nella nostra città , nonostante il fenomeno abbia assunto la connotazione emergenziale, le violenze sessuali, nel triennio 2006-2008, hanno fatto registrare un andamento altalenante, con una tendenza al calo.

Il picco si è registrato nel 2007 + 13,4%, nel 2008 le violenze contro le donne sono calate del 10 % . Confermata una forte presenza di cittadini rumeni tra gli stranieri autori di questi reati.

Gli autori degli stupri denunciati alle forze dell’ordine sono per il 42% italiani, per il 24% rumeni e, nel 3%, nordafricani.
I dati sono stati diffusi dal capo di gabinetto delle Pari opportunità il magistrato Simonetta Matone su cifre raccolte dal ministero degli Interni.

Secondo gli esperti una nuova legislazione è necessaria per combattere l’efferatezza di questi crimini, così come le campagne informative indirizzate alle scuole, in considerazione del fatto che la maggior parte delle violenze avviene tra le mura domestiche.

Due gli inviti da parte delle forze dell’ordine, il primo, fondamentale, a denunciare sempre le violenze, l’altro è diretto a certa stampa accusata di utilizzare metodi non ortodossi per arrivare allo scoop, recando ancora più violenza alle donne; ma anche qui in assenza di denunce precise l’appello rischia di cadere nel vuoto.

 
 

[24-02-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE