Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Incendio di via Leonardi

le famiglie torneranno nelle loro case

Entro 120 giorni le famiglie dello stabile di via leonardi potranno rientrare nelle loro case.  La promessa è arrivata dal sindaco alemanno in persona dopo un incontro con una delegazione dei residenti dello stabile.  Alla riunione erano presenti anche il presidente del x municipio, sandro medici, il capogruppo del pdl in consiglio comunale, dario rossin, e il consigliere del pd, gianfranco zambelli.  Secondo quanto deciso, il comune di roma potrà assegnare i lavori di ristrutturazione entro il 2 marzo, procedendo direttamente su richiesta del condominio. 

Nei primi 90 giorni si lavorerà agli appartamenti dei condomini dal 2° all'8° piano, mentre gli ultimi 30 serviranno per concludere tutte le opere che riguardano il primo, quello più danneggiato dal tremendo rogo del 27 ottobre. 

Le ultime 20 famiglie chiuderanno il nuovo calendario previsto dal campidoglio per poter riaprire le case, dalle quali sono state sfollate circa 150 famiglie.  Una svolta importante, dopo che nei mesi scorsi il complesso iter assicurativo aveva rallentato le procedure di rientro, previsto in un primo momento per le festività natalizie.

Nei giorni scorsi era stata la questura a comunicare la trasformazione del presidio fisso in pattugliamento dinamico, con i passaggi continui da parte delle volanti sotto lo stabile.  L’annuncio aveva dato il là alla reazione dei condomini, preoccupati per possibili azioni di sciacallaggio e di occupazione.  Ora è la prefettura a rassicurarli che garantirà la presenza degli agenti della polizia di stato e dei carabinieri.

 
 

[20-02-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE