Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Ancora studenti in piazza

''Non pagheremo noi la crisi''

Gli studenti tornano in piazza per "mobilitazioni diffuse contro la dismissione di università e ricerca". Questa mattina gli studenti medi e universitari hanno organizzato cinque cortei che rivoluzioneranno il trasporto pubblico nel centro storico della città.

Le iniziative sono dirette contro i provvedimenti del governo su scuola e università e sono state decise dall'assemblea nazionale, che si è svolta il 15 e 16 novembre alla Sapienza. Lo slogan che delle facoltà in protesta è sempre lo stesso: "Tremonti e Gelmini, non pagheremo noi la crisi".

Le manifestazioni sono in programma tra le 8,30 del mattino e le 14, ma chiusure al traffico, pubblico e privato, saranno possibili sia prima che dopo questo orario. I cortei degli studenti medi partiranno da Piazza della Repubblica, piazza Barberini e piazza Fiume, mentre quelli degli studenti universitari da piazzale Aldo Moro e piazzale Ostiense. Tutti e cinque i cortei confluiranno al termine della manifestazione davanti al ministero dell'Istruzione di viale Trastevere (altezza largo Bernardino da Feltre).
 
 

[28-11-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE