Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Storie Metropolitane
 
» Prima Pagina » Storie Metropolitane
 
 

Ottavia: degrado scuola elementare Bertolotti

i genitori insorgono ''classi bagnate, c' indifferenza''

“È un allarme sottovalutato da anni”. Non hanno dubbi i genitori dei bambini della scuola elementare “Bertolotti” a Ottavia: la tragedia di Rivoli ha acceso i riflettori sulle condizioni dell’edilizia scolastica romana, ma loro non hanno mai smesso di chiedere interventi per la ristrutturazione dell’istituto.  

"Sono la mamma di una bambina che frequenta una delle classi spostate e anche se non ho verificato di persona (non fanno passare neanche noi) sapevo quella che succedeva dai racconti di mia figlia. Ogni volta che pioveva tutti gli alunni delle classi "bagnate" venivano trasferiti momentaneamente in aule improvvisate (biblioteca, sala computer ecc) traslocando sedie e bagagli finché non rispuntava il sole! Ora queste classi sono state spostate definitivamente al piano terra riservato alla scuola dell'infanzia. Adesso i nostri bambini non ricevono più acqua in testa ma il problema non è stato risolto, il pericolo c'è, e ancor più grave è l'indifferenza da parte di chi invece dovrebbe prendere in mano la situazione".

Aule allagate, acqua anche in palestra e in mensa, alberi muretti pericolosi in giardino: servono fondi per intervenire, e anche in fretta.  L’ex presidente del XIX municipio, Fabio Lazzara, - dicono - ci aveva assicurato uno stanziamento per le scuole di ottavia. Di quei soldi e di quegli interventi non se ne vede traccia.  

Lunedì, all’indomani del crollo al liceo Darwin, i vigili del fuoco avrebbero chiuso due classi, due bagni e un corridoio, ma la preside non fornisce documentazioni in merito alle reali condizioni di agibilità della scuola. Una situazione di stallo che si ripercuote prima di tutto sui bambini.

 
 

[26-11-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE