Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Affitti in nero

80.000 studenti in cerca di un posto letto

Sono oltre 80.000 gli studenti fuori sede pronti ad arrivare a Roma in questi giorni in cerca di un posto letto dove alloggiare, anche quest’anno dovranno fare i conti con gli affitti alle stelle e contratti in nero. Condizioni al limite, veri e propri dormitori in zone universitarie, vicino alla sapienza affittare una camera costa dai 400 agli 800 euro al mese e ben il 90% delle locazioni è in nero e senza contratto, così i proprietari intascano i soldi senza dover pagare le tasse.

Un fenomeno che mette in ginocchio le famiglie degli studenti e soprattutto alimenta un giro di evasione fiscale da record e sembra sfuggire ad ogni tipo di controllo. Non solo: chi affitta in nero pretende anche due mensilita’ anticipate come caparra, una soluzione spesso difficilmente sostenibile per le tasche degli studenti.

Le zone più care in assoluto sono quelle di san Lorenzo, viale Regina Margherita dove una stanza singola va dai 450 euro agli 800, prezzi elevati anche nei pressi dell'Università cattolica, al Gemelli con stanze singole dai 450 ai 600 euro, più abbordabile la zona Marconi vicino a Roma Tre dove si spende dai 350 euro ai 560.

 
TAG: affitti
 

[04-09-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE