Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Ragazza incinta muore in incidente stradale

travolta dall'auto di un 20enne, era sotto gli effetti della cocaina

il luogo dell'incidente

Una ragazza di venticinque anni, Nelly Gerardi, al quinto mese di gravidanza, è morta a causa di uno scontro frontale sul litorale romano nei pressi di Anzio.

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto la ragazza che era alla guida della sua Suzuki Swift, è stata travolta in pieno da un’Audi 3 guidata da un ventenne romano che sotto gli effetti della cocaina, complice anche l’alta velocità, ha invaso la corsia opposta investendo la ragazza, morta poi sul colpo.

In seguito la giovane è stata portata all’ospedale di Anzio, dove i medici hanno cercato con un parto cesareo di salvare il feto ma i tentativi sono stati inutili.

Per il ventenne romano sono scattate subito le manette e l’accusa è di omicidio colposo; il ragazzo viaggiava con degli amici, fra questi tre di loro hanno riportato lievi ferite,un quarto è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Anzio. 

Nelly era su un'auto, il fidanzato in un'altra. Lui precedeva lei. Stavano guidando entrambi in direzione di Ostia. Poi, secondo una versione dei fatti ricostruita dai carabinieri, il fidanzato è riuscito a schivare l'Audi che giungeva "a velocità sostenutà". Ma altrettanto non è riuscita a fare Nelly. Lei, in attesa di un bambino, è stata tirata fuori dalle lamiere dell'auto grazie al lavoro dei vigili del fuoco. Poi, la corsa in ambulanza verso l'ospedale di Anzio. La donna, sempre secondo la versione dei carabinieri, sarebbe arrivata già morta.

                                                                                                                                                Marco Chinicò

 
 

[22-08-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE