Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Frutta e verdura, quanto mi costi

dal produttore alla tavola +231%

Se ne accorgono anche i più ricchi, fare la spesa ormai è diventato un salasso, nell'ultimo periodo a fare registrare un aumento di prezzo preoccupante sono i prodotti agricoli. "A Roma sui prodotti agricoli di stagione c'e' una forbice media di aumento prezzi tra il produttore e la tavola del 231 per cento". E' quanto emerge da un monitoraggio effettuato da Codici sul prezzo di 10 prodotti effettuato in occasione della distribuzione gratuita di verdura
contro il caro prezzi
, organizzata a viale Marconi. 

Il primato spetta al melone con una differenza del 650 per cento. Se al 'campo' infatti costa 0,40 euro al chilo al consumatore 3 euro. A seguire le fragole con 6,49 euro di prezzo al pubblico contro 1,75 al campo (+ 270,85%), i kiwi
da 1,05 euro al campo a 2,99 alla tavola  (+ 184,76%) e le melanzane da 0,35 euro a 0,99 (+ 182,8%). I più' 'convenienti' sono i pomodori con un aumento del 13,3% seguiti dai cetrioli con il 76%.

"I consumatori hanno preso d'assalto lo stand di via dei Quintili. Gli operatori hanno distribuito 5 quintali di verdura in 500 buste  -spiega in una nota l'associazione dei consumatori Codici- raccogliendo più di 500 firme che rappresenta la prova tangibile del disago collettivo in cui il nostro paese si trova ad oggi. La manifestazione ha l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica e gli amministratori sulla grave situazione di povertà delle famiglie, la scandalosa speculazione degli intermediari sui prodotti agricoli e la promozione dei prodotti italiani di stagione a provenienza e qualità certificate".

 
TAG: rincari - spesa
 

[26-06-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE