Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Arrestato Cecchi Gori

sotto sequestro sale cinematografiche romane

Vittorio Cecchi Gori

Prima notte in isolamento a Regina Coeli per Vittorio Cecchi Gori,arrestato ieri per bancarotta fraudolenta. Il discusso imprenditore toscano, ex senatore per il Ppi, torna in carcere e allunga la sua già ricca lista di guai giudiziari.

Secondo i magistrati, che indagano su un crac da 25 milioni di euro, Cecchi Gori avrebbe approfittato dei fallimenti di tre società per rimpinguare le casse di altre sue società , tramite il passaggio di quote azionarie e danaro. Su mandato dei giudici il nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza giudici ha effettuato il sequestro di 2 società riconducibili a Cecchi Gori e di sette sale cinematografiche nella nostra città. L’ultima uscita pubblica che ha riguardato proprio le sale romane risaliva all’ottobre 2005. In quella occasione Cecchi Gori aveva indetto una conferenza stampa per dare la notizia che sarebbero rimaste al suo gruppo le sei sale cinematografiche, andate all’asta per una questione di crediti ipotecari. Il circuito comprende i cinema Adriano, New York, Atlantic, Ambassade, Reale, Royal e Volturno, ora posti sotto sequestro dalla magistratura.

[04-06-2008]

 
Lascia il tuo commento