Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Processo al Disastro di Via di Vigna Jacobini, Tutto da Rifare

Il processo d'appello bis per il crollo della palazzina di Via di Vigna Jacobini è da rifare perché il tasso di umidità dei locali della tipografia potrebbe non essere stato la causa dell'implosione del fabbricato. A dirlo sono i giudici della cassazione nella sentenza depositata oggi, nella quale sono contenute, le motivazioni per le quali la suprema corte aveva annullato con rinvio le condanne inflitte agli amministratori della tipografia. I due, Marco Capobianchi e Vincenzo Mudanò sono accusati di omicidio colposo e disastro colposo. Secondo i Pm avrebbero apportato modifiche strutturali alla palazzina provocandone il crollo, che nella notte del 16 Dicembre del 1998, provocò la morte di 27 persone.
 
 

[22-09-2006]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE