Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Tram a via Nazionale

passerà utilizzando la rete aerea

nell'immagine il progetto di via Nazionale con il passaggio de tram

Non ci saranno né la terza rotaia né nuovi pali. In via Nazionale il tram passerà secondo i canoni tradizionali ossia utilizzando la rete aerea e senza intaccare il tessuto architettonico.

Le ultime modifiche al progetto preliminare del prolungamento del tram 8 sono state illustrate questa mattina nel corso di una conferenza stampa da atac e legambiente. Le strade interessate al passaggio del mezzo sono plebiscito, piazza Venezia, via Cesare Battisti, via IV Novembre, via Nazionale, piazza della Repubblica e viale Einaudi: 5 km di binari del costo di circa 36 milioni di euro di cui 13 già finanziati. I sampietrini dovrebbero rimanere visto che il tram non ha bisogno di asfalto, ma i binari possono essere montati nella vecchia pavimentazione.

Secondo le stime fatte da Atac, l’inserimento del tram e la conseguente riorganizzazione delle linee di bus determinerebbe un risparmio economico di circa 5 milioni di euro l’anno. Benefici si avrebbero anche nel settore ambientale. L’arrivo del tram in centro e la riduzione di bus e traffico privato influirebbero pesantamente sulle emissioni inquinanti. In base alle previsioni le emissioni di polveri sottili nell’aera dovrebbero diminuire di almeno il 67%.

 
 

[09-04-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE