Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Tendopoli sgomberata a piazza San Marco

''E' stato uno sgombero violento''

E' stata sgomberata da diverse decine di agenti delle forze dell'ordine, la tendopoli dei senza casa che dopo aver abbandonato l'occupazione a Bufalotta, avevano organizzato il presidio a piazza San Marco.

Nove persone sono state fermate, la piazza è stata completamente liberata dalle tende. "È stato uno sgombero violento una vera e propria carica. Uomini, donne, di cui una incinta, sono stati malmenati". A parlare è Emiliano Viccaro del Blocco precario metropolitano.

Dopo lo sgombero da piazza San Marco è il presidio davanti al commissariato Trevi in piazza del Collegio Romano. Una rappresentanza formata da Massimiliano Smeriglio, segretario romano Prc, e dai consiglieri regionali della Sinistra Arcobaleno Anna Pizzo e Peppe Mariani è entrata nel commissariato per un incontro.

Intanto continuano le testimonianze dei senza casa che questa mattina sono stati sgomberati dalla tendopoli di piazza San Marco. "Hanno immediatamente buttato le tende a terra mentre noi dormivamo - ha detto Silvia, una donna di 30 anni con una bimba in carrozzina - alcune le hanno lanciate in aria e in una ancora dormiva una bimba. Quando il padre ha chiesto ai poliziotti di fermarsi si è beccato due manganellate". Una donna incinta è in ospedale per colpo ricevuto a una mano.

Uno sgombero, raccontano gli occupanti, giunto del tutto inaspettato. "Sembrava tutto tranquillo - ha detto Emiliano Viccaro - avevamo anche la disponibilità per un incontro oggi con il Prefetto. Nove di noi sono stati arrestati con l'accusa di resistenza aggravata e lesioni. Probabilmente dopo il processo per direttissima saranno scarcerati domani ma tutto quello che è accaduto è assurdo".

 
TAG: casa
 

[08-04-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE