Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Investe e uccide due irlandesi

arrestato giovane romano, era ubriaco

 Guidava ubriaco Friedrich Vernarelli, 32 anni, e ha travolto e ucciso due giovani irlandesi che attraversavano sulle strisce all'altezza del lungotevere Altoviti, vicino a Castel sant'Angelo. Il ragazzo ha tentato la fuga e poi è finito contro due auto in sosta.

Vernarelli, figlio di Roberto, ex presidente del XVII Municipio e ufficiale della polizia municipale di Roma, è stato fermato con l'accusa di omicidio colposo e omissione di soccorso ma il giudice gli ha concesso già gli arresti domiciliari. Nel sangue aveva un tasso di alcol quattro volte e mezzo superiore al limite previsto dalla legge.

Le vittime sono Elizabeth Anne Gubbins e Mary Clare Collins, due ragazze irlandesi di 28 e 29 anni. Stavano ritornando in albergo dopo aver festeggiato il giorno di San Patrizio con alcuni connazionali.

Sono stati gli stessi c olleghi del padre dell'investitore ad accertare la dinamica dell'incidente. Sembra che la Mercedes classe B che ha investito le due ragazze viaggiasse a folle velocità. Alcuni turisti americani che hanno assistito alla scena hanno riferito che le due v ittime stavano attraversando la strada sulle strisce pedonali e che l'automobilista "correva come un pazzo". Una delle due ragazze è stata sbalzata per circa 40 metri mentre l'altra è stata trascinata per circa 60 metri.

In lacrime, il padre dell'automobilista pirata, Roberto Vernarelli parla del figlio come di "un ragazzo normalissimo, tutto casa e lavoro": "Non capisco come sia potuta succedere una cosa del genere. È una tragedia e l'unica cosa certa al momento è che due ragazze, coetanee di mio figlio, non ci sono più".

Repu bblica.it riporta un filmato di Friederich Vernarelli mentre gioca con il cellulare in macchina.

 

 
 

[18-03-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE