Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Arresti ultras

custodia cautelare per altri cinque

scontri intorno all'Olimpico dopo la morte di Sandri

Misure di custodia cautelare per cinque giovani romani presunti autori di una aggressione ad un locale di via degli Etruschi a San Lorenzo.

Sono state emesse dal Gip del Tribunale di Roma Guglielmo Muntoni e le ha eseguite oggi la Digos della Capitale. A tre dei cinque la notifica è arrivata in carcere, un altro è stato rintracciato a Milano, per il quinto sono stati disposti gli arresti domiciliari per le ferite riportate durante l’aggressione che ha condotto alla misura restrittiva. L’episodio risale alla sera tra il 24 e il 25 febbraio quando un gruppo di persone con i volti coperti da maschere bianche fecero irruzione nel pub Sally Brown. Il locale è solitamente frequentato da gruppi della sinistra antagonista. L’azione è stata definita dalla Digos una spedizione Punitiva da parte di elementi di opposta fazione politica. Gli aggressori insultarono i presenti, danneggiarono il locale e ferirono il titolare del pub.

Il giorno dopo alcuni dei componenti del gruppo punitivo finirono in carcere per altri episodi di violenza tra cui l’incursione al concerto della Banda Bassotti a Villa Ada del 28 giugno 2007 e l’assalto alla Caserma di Via Guido Reni, dopo la morte di Gabriele Sandri, lo scorso 11 novembre.

I cinque destinatari delle misure di custodia cautelare sono ultras laziali e esponenti della destra extraparlamentare.
Nell’operazione del 26 febbraio , finirono in manette 16 persone, ultras laziali e romanisti tutti vicini ad ambienti di estrema destra.

Oggi il tribunale del riesame di Roma si è riservato di decidere riguardo alla richiesta di revoca della custodia cautelare in carcere di uno dei 16 giovani che sostiene di essere estraneo ai fatti. Per adesso il Pm Pietro Saviotti ha espresso parere negativo alla scarcerazione. Altri ricorsi verranno esaminati il prossimo 13 Febbraio.

 
 

[07-03-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE