Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Incidente sul lavoro a Bravetta

operaio romano travolto da una ruspa

E’ morto schiacciato dalla ruspa sulla quale stava lavorando. L’uomo, Roberto Gianni, romano di 65 anni, era nel cantiere di via degli Estensi, tra via di Bravetta e via della Pisana, quando la scavatrice, per colpa della pendenza del terreno, si è rovesciata.

Le operazioni di soccorso sono state molto difficili: un’unità del 118 è stata imbragata dai vigili del fuoco e calata in un dirupo profondo alcuni metri: ma per l’operaio non c’è stato nulla da fare.

L’uomo stava lavorando con un’escavatrice per realizzare alcuni box; l’incidente è avvenuto intorno alle 14:00 e solo poco fa il corpo è stato recuperato, mentre la magistratura ha posto il sequestro in attesa di accertare eventuali responsabilità.

Questa è, purtoppo, l’ennesima morte bianca che si verifica in pochi giorni nella nostra Regione: la sesta in meno di una settimana. La media delle tragedie sul lavoro che si verificano in Italia, è, invece, di una vittima ogni sette ore.

 
 

[09-02-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE