Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Si vota il 13 e 14 Aprile

Veltroni e le elezioni anticipate ''Yes, we can''

Yes, we can. Walter Veltroni fa propria la celebre frase del candidato Americano Obama per spiegare la fiducia che ripone nel partito democratico. Illustra alcuni punti programmatici, come la diminuzione delle tasse e l’aumento dei salari, e annuncia un tour tra 110 province italiane per incontrare la gente. E spiegare come e perché il Partito Democratico rappresenta il nuovo, il futuro, correndo da solo anche al Senato, ancorato a un programma solido.

Ma l’altro tema all’ordine del giorno sono le elezioni del 13 e 14 Aprile, fissate oggi dal consiglio dei ministri, e mai come in questa occasione, il destino di Roma è così strettamente legato alla politica nazionale. Archiviata l’approvazione del piano regolatore, entro la prossima settimana Veltroni rimetterà l’incarico da sindaco, presentando forse lui stesso il candidato di sinistra. Dopo tanti nomi e ipotesi sarà con molte probabilità Francesco Rutelli, che fino al 2001 ha già governato Roma in due mandati, a ricandidarsi.

E con un sindaco moderato potrebbe esserci un candidato vicesindaco di Rifondazione comunista – Patrizia Sentinelli è un nome che circola in queste ore nei corridoi del comune. Dall’altra parte della barricata insistono le voci sulla candidatura di Gianni Alemanno per alleanza nazionale e di Michele Baldi per Forza Italia, anche se circola con sempre più insistenza il nome di Giorgia Meloni, vicepresidente della camera, an, , la Meloni è nata e cresciuta alla Garbatella ed è molto apprezzata dal suo partito.

Ma non è solo la poltrona della capitale a rimanere scoperta. Il Presidente della provincia Enrico Gasbarra ha deciso di non ripresentarsi alle elezioni a fine mandato. Costretto per legge a dimettersi entro martedì prossimo, al suo posto la sinistra sembra già scommettere sul segretario regionale del PD dei democratici di sinistra Nicola Zingaretti. Due, invede le candidature per il centrodestra: Teodoro Bontempo per destra Sociale e Luciano Ciocchetti, UDC.

Tre elezioni, dunque, a cui i romani sono chiamati; la proposta di Veltroni si chiama election day

 
 

[06-02-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE