Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Gasbarra dice addio alla Provincia

il presidente si dimette, correrà alle politiche

Il presidente della Provincia di Roma Enrico Gasbarra non si ricandida per un secondo mandato a Palazzo Valentini. Al suo posto, sempre per il Pd, potrebbe correre il segretario regionale del partito Nicola Zingaretti, che fino a ieri ha provato a convincerlo a tentare un mandato bis.

"Verosimile che non si ricandidi - confermano dallo staff Gasbarra - ma a norma di legge ha sette giorni di tempo per dimettersi, calcolati dalla firma del decreto di scioglimento delle camere". Dimissioni necessarie se Gasbarra, ed è questo il suo obiettivo, vorrà candidarsi per il Parlamento.

"Enrico è una grande risorsa -ha detto Walter Veltroni- e penso e spero possa essere utilizzata in questa grande e meravigliosa e difficile avventura alla quale sia chiamati". 

Polemica l'opposizione: "Se venisse confermata la notizia, ci troviamo di fronte ad un Caporetto" ha commentato Francesco Giro di Forza Italia. Per quanto riguarda il Campidoglio invece Alemanno rassicura :"Non abbandoneremo la capitale al centrosinistra, che è in difficoltà come dimostra la rinuncia di Gasbarra". Intanto, per il candidato del centro desto alla poltrona di sindaco spunta il nome della giovane Giorgia Meloni, vicepresidente della Camera, romana, della Garbatella. La Meloni potrebbe essere la carta a sorpresa del centro destra.

 
 

[06-02-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE