Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Assolto Dambelè Garra

il calciatore francese assolto per violenza sessuale

il calciatore francese Dambelè Garra

E’ stato assolto Garrà Dembelè, il calciatore 21enne processato con l’accusa di aver violentato una giovane americana nell'ottobre 2006.

Il processo si è svolto con il rito abbreviato; l'imputato si è difeso sostenendo che la ragazza era consenziente. La vicenda era iniziata il 9 ottobre 2006.

Una giovane americana , studentessa alla Temple University , denunciò di essere stata violentata nei bagni del Supper Club, un disco bar tra Piazza Navona e il Pantheon.

La ragazza raccontò che il giovane l’aveva seguita in bagno e l’aveva violentata; versione che sembrava avvalorata dal referto dei medici del Santo Spirito, che riscontrarono segni di aggressione sessuale.

Dopo l’arresto al calciatore furono contestate le accuse di violenza sessuale e sequestro di persona; il pubblico ministero Nicola Maiorano aveva chiesto la condanna a due anni e mezzo di carcere.

L’assoluzione, decisa dal Giudice dell’Udienza Preliminare Valerio Savio, ha accolto le istanze avanzate dai legali del giovane originario del Mali, anzi i legali di Dembelè sottolineano che il problema ancora in piedi è quello di ricostruire l’immagine del calciatore, che ora milita nell’Aarahus, una squadra di prima divisione del campionato olandese.

 
TAG: Garra
 

[21-12-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE