Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

La scoperta del Lupercale

''non c'č certezza si tratti della storica grotta''

una foto scattata dalla sonda introdotta nella grotta

Ci vorranno anni per avere la certezza che la grotta scoperta nelle viscere del colle Palatino sia il Lupercale, il luogo cioè dove il mito volle che la lupa abbia allattato Romolo e Remo. Ora gli storici dell’arte e gli archeologi frenano, dopo i dubbi avanzati da studiosi come Adriano La Regina.

"Non c´è certezza. E poi la grotta dovrebbe trovarsi più a ovest, di fronte ai templi della Magna Mater e della Vittoria". Aveva assicurato l'ex sovrintendente ai beni archeologici di Roma La Regina.

Era stato subito chiaro l’ex sovrintendente ai beni archeologici sottolineando il valore della scoperta, ma avanzando dubbi sulla sua identificazione con il Lupercale. Per sapere la verità bisognerà accedere alla grotta , che è alla profondità di 16 metri e per ora è stata ripresa grazie a fotocamere laser calate dalla sonde geologiche. Ma per entrare nella grotta saranno necessari scavi e molta prudenza, la stessa forse che serviva prima di dare l’annuncio urbi et orbi del ritrovamento del Lupercale.

[26-11-2007]

 
Lascia il tuo commento