Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Voli Ryanair a Ciampino

niente riduzione

Niente riduzioni di voli, il Consiglio di Stato ha sospeso il provvedimento dell’ENAC che stabiliva la riduzione dei voli all’aeroporto di Ciampino accogliendo l’istanza della Ryanair. Il secondo round va dunque alla compagnia irlandese che, all’indomani del provvedimento dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, aveva prospettato una perdita consistente dei voli in arrivo e in partenza dal Pastine.

In particolare i giudici della VI sezione, oltre a vari difetti di natura procedurale, hanno bocciato la ragione principale dello stop quella, cioè, relativa al rifacimento della pavimentazione delle piste: in base alla documentazione prodotta da Ryanair, per gli interventi sul manto da effettuare entro il 2010 non risulterebbero, al momento, progetti tali da prevedere l’imminente apertura dei cantieri. Tra l’altro, secondo tali documenti, gli interventi previsti sarebbero di entità minore e, come tali, effettuabili in via provvisoria nelle ore notturne. La decisione del Consiglio di Stato ribalta quanto stabilito dal TAR del Lazio il 12 ottobre scorso quando sempre Ryanair si era vista respingere la richiesta di sospensione dell’ordinanza ENAC. Da lì la decisione di rivolgersi ai giudici di appello sulle sentenze amministrative regionali: il buon esito, che però non è assolutamente definitivo anche perché, com’è noto, la sentenza non entra nel merito della questione ma esclusivamente sulle procedure, se da una parte farà andare su tutte le furie gli abitanti di Ciampino, dall’altra scongiura il pesante piano di tagli promesso dalla compagnia aerea irlandese.

 
TAG: Ryanair
 

[07-11-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE