Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Speciale Primarie Pd
 
» Prima Pagina » Speciale Primarie Pd
 
 

Veltroni segretario del Pd

pił di 3 milioni di votanti

Walter Veltroni al voto

Walter Veltroni segretario del nuovo Pd con il 75,7%. Rosy Bindi è al 13,3%, Enrico Letta all’10,8%, Mario Adinolfi allo 0,1 e Pier Giorgio Gawronsky allo 0,1%.

Ma i dati hanno poco senso visto il dominio del sindaco di Roma che, anche a risultati ancora non ufficiali, può essere considerato ormai il leader della "nuova sinistra".

Tutti e cinque i candidati alla leadership, oltre al premier Romano Prodi (che ha parlato anche di governo più forte) e ai leader del centrosinistra, hanno comunque espresso soddisfazione per la grande partecipazione popolare. Secondo quanto comunicato dai coordinatori del partito, i votanti nel corso dell'intera giornata sarebbero stati più di tre milioni e in diversi seggi è stato necessario prolungare l'orario di apertura dei seggi (il termine delle operazioni era stato inizialmente fissato nelle ore 20) per smaltire le lunghe file di iscritti e simpatizzanti desiderosi di dare il proprio contributo.

«Sarò ottimista, ma già oggi siamo il primo partito» è stata la prima dichiarazione dello stesso Veltroni, palrando al Comitato che ha sostenuto la sua candidatura alla segreteria del Pd. «Stasera confermiamo il pieno sostegno al governo che sta guidando il Paese e che questo Paese sta trasformando - ha aggiunto il sindaco di Roma - Il bilancio di questo governo è molto migliore dell'immagine che dà a causa della frammentazione». Il nuovo segretario ha poi spiegato come sarà il suo Pd: «Non sarà un partito di correnti - ha assicurato Veltroni - e il 50% degli organismi dirigenti sarà composto da donne. Non sarà un partito che nasce dal leader o per un leader ma per le persone reali per questo paese reale».

Rabbiosa la reazione in Forza Italia. Non è vero, secondo gli azzurri, che alle primarie del Pd si siano già recati a votare più di due milioni di elettori. «Ma chi vogliono prendere in giro. Qualcuno - denuncia in una nota il coordinatore del Lazio, Francesco Giro- sta tentando al fotofinish di tirare su i numeri per mascherare un mezzo flop. Passare dal milione e mezzo comunicato alle 17.30 ai due milioni annunciato alle 18.30 - accusa il deputato Fi - è un fatto poco credibile anzi fantascientifico.
 
Ultimi dati: scrutinate 8.035 sezioni su 11.204
 
ROSY BINDI 13,3%
ENRICO LETTA 10,8%
WALTER VELTRONI 75,7%
MARIO ADINOLFI 0,1 %
P.GIORGIO GAWRONSKI 0,1 %
TOTALE VOTI scrutinati 2.389.243

[14-10-2007]

 
Lascia il tuo commento