Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Speciale Primarie Pd
 
» Prima Pagina » Speciale Primarie Pd
 
 

Primarie Pd, record di affluenza

le proiezioni verso i 2 milioni di votanti

Walter Veltroni al voto

Sono un milione e cinquecentomila gli elettori delle primarie del Partito democratico. È questo il nuovo dato, calcolato fino alle ore 17, annunciato dai coordinatori del Pd, che rendono così nota la seconda proiezione sull'affluenza ai seggi (la prima proiezione, l'affluenza fino alle 11.00, era di oltre 600.000 votanti). A quasi due ore dalla comunicazione delle ultime cifre ufficiali sull'affluenza il numeri dei votanti è dunque più che raddoppiato.

«Le notizie dai seggi parlano di un afflusso costante - ha spiegato Maurizio Migliavacca, uno dei tre coordinatori del Pd - anche se nel primo pomeriggio si segnala un fisiologico calo. La partecipazione finora è stata straordinaria e tutto fa pensare che il risultato sarà al di là delle più rosee aspettative». Anche il contributo dato dai votanti, la cui entità minima era pari ad un euro, sta risultando «significativamente superiore alle attese».

RECORD DI VOTANTI A ROMA - Migliavacca ha reso noti i primi dati reali sul territorio: a Roma e provincia i votanti alle ore 11 sono stati 125.000. Intorno alle 22 dovrebbero conoscersi le prime proiezioni sui risultati. I candidati alla carica di primo segretario del partito sono cinque: il sindaco Ds di Roma, Walter Veltroni, il ministro Dl per la Famiglia, Rosy Bindi, unica donna in corsa, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Dl, Enrico Letta, il blogger Mario Adinolfi, il senza partito Piergiorgio Gawronski.

[14-10-2007]

 
Lascia il tuo commento