Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Presa la banda di ''Drughi''

violenze come in ''Arancia Meccanica''

Vittime scelte a caso e in zona Tor Vergata, aggressioni nello stile dei "Drughi" del film "Arancia Meccanica" di Kubrick. Pura violenza gratuita, la rapina il primo obiettivo, la violenza sessuale come "contorno".

Un modus operandi molto violento che in un caso, hanno detto gli inquirenti, ha anche "rasentato il sadismo". Malviventi protagonisti di aggressioni feroci, premeditate, prestando attenzione a non lasciare tracce, anche utilizzando guanti e detergenti per togliere eventuali impronte lasciate sul corpo delle ragazze violentate.

Così gli inquirenti dipingono i tre rumeni fermati perché ritenuti responsabili delle aggressione alle coppiette a Tor Vergata. In manette, nella notte tra sabato e domenica, sono finiti Marin Ceausu Romica di 33 anni, Georgean Ugureanu Codrut di 21 anni e Marius Costantin Vasile di 20 anni. All'appello, dicono gli investigatori, ne mancherebbe ancora
uno. Gli aggrediti, infatti, hanno sempre riferito di un gruppo di quattro persone.

Gli arrestati devono rispondere di sequestro di persona, rapina e violenza sessuale. Arrivati in Italia clandestinamente qualche anno fa, erano tutti sottoposti a sorveglianza speciale e all'obbligo di firma negli uffici del commissariato Viminale.
Obbligo che dovevano espletare ogni giorno alle 8 e alle 20.

I tre sono stati fermati dagli agenti della squadra mobile dagli agenti della quarta sezione in viale Oxford, mentre aggredivano dopo uno scippo una donna nigeriana.

[24-09-2007]

 
Lascia il tuo commento