Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Controesodo, rientro per 400 mila romani

traffico e sindrome da rientro

Estate al giro di boa. Per sei milioni di italiani è già finito il tempo di straio e lettini. Messe via le creme abbrozanti si fa la valigia per tornare a casa. 400.000 rientrano a Roma, molti sono commercianti e artigiani che hanno abbassato le saracinesche per le prime settimane di agosto.

Ma a mettersi sulla strada del ritorno sono per lo più le famiglie a basso reddito che hanno fatto solo una settimana di ferie, secondo l’osservatorio di Milano.

Dunque oggi e domani è previsto traffico intenso sulle autostrade italiane, visto che il 65% dei vacanzieri ha scelto di muoversi in auto. Affollate anche le cabine dei treni: in questo primo controesodo estivo sono due milioni le persone che hanno deciso di salire carrozza: tutto esaurito verso le grandi città su Eurostar e Intercity, fa sapere il gruppo ferrovie dello stato, che per il periodo estivo ha potenziato l’offerta con 1.200 treni aggiuntivi, in sostanza 500mila posti in piu’ e sta raggiungendo in questi giorni un indice di puntualità superiore al 90%.

Viaggio di ritorno in aereo per il 10% dei villegianti. In questo caso la puntualità è quasi garantita ma la speranza è di non dover fare i conti con l’incubo bagagli. All’aeroporto di Fiumicino c’e’ stato il terzo guasto dall’inizio dell’estate al nastro di smistamento bagagli, ma per fortuna i disagi sono stati limitati ai viaggiatori di un solo volo che è dovuto decollare senza valigie.

Aeroporti di Roma ha stimato che sono circa 134 mila i passeggeri in transito negli scali romani: 117.000 al Leonardo da Vinci e 17.000 circa al G.B. Pastine. Numerosi gli stranieri che ripartono dopo aver trascorso le vacanze nel nostro paese, altrettanti i viaggiatori italiani che rientrano dopo aver trascorso le agognate ferie all'estero. E proprio la fine delle vacanze causa in alcuni casi la cosiddetta sindrome da rientro: stanchezza, irritabilità e disturbi del sonno e dell'alimentazione sono, secondo gli esperti, i sintomi più sentiti da oltre il 50% di chi riprende le attività dopo un periodo di riposo.  

 
TAG: vacanze
 

[20-08-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE