Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Caro affitti a Roma

+7% in un anno

Se il mercato immobiliare sembra in calo, i prezzi delle locazioni continuano ad aumentare inesorabilmente assieme alle difficoltà degli inquilini, soprattutto ragazzi e studenti nelle grandi città.

Secondo un'indagine del Sunia (Sindacato Unitario Nazionale Inquilini ed Assegnatari), per un alloggio tipo di ottanta metri quadri i canoni richiesti variano da un minimo di 510 euro mensili per l'estrema periferia di Bari, fino ai 2.200 necessari per abitare nel centro di Roma e di Milano. Inoltre, dal confronto fra i dati del 2006 e quelli di quest'anno emerge che l'aumento medio degli affitti nel nostro paese è pari al 3,8%, con punte del 7% nella Capitale e a Venezia. I dati sottolineano l'impossibilità per i redditi bassi di accedere al mercato, e collegano la crescita del numero di sfratti per morosità - rilevata dal ministero degli Interni - direttamente al caro-affitti. Il Sunia auspica quindi una nuova politica per la casa da parte del Governo, come d'altronde è stato indicato dallo stesso esecutivo nell'accordo raggiunto con le parti sociali.

 
TAG: affitti
 

[27-07-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE