Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Festival del Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Festival del Cinema
 
 

Le 5 leggende

Di Peter Ramsey. Con Chris Pine, Jude Law, Isla Fischer.

Di Flavia D'Angelo.

Da 300 anni Jack Frost gira il mondo creando tempeste di neve e piste gelate per far divertire i bambini. Nonostante questo, nessun umano riesce a vederlo. Quando i sogni dei bambini sono minacciati dall’Uomo Nero, i Guardiani chiederanno a Jack di unirsi a loro per difenderli. Dopo le iniziali esitazioni, Jack Frost si unirà a Babbo Natale, alla Fatina dei Dentini, al Coniglio Pasquale e a Sandman per realizzare il suo destino.

L’ultimo prodotto d’animazione della Dreamworks sarà nelle sale italiane dal 20 novembre 2012 ma, per chi fosse riuscito ad accaparrarsi i biglietti in prevendita, è in anteprima al Festival Internazionale del Film di Roma. Nella versione originale spiccano le voci di doppiaggio di Chris Pine (Jack Frost), Hugh Jackman (il Coniglio Pasquale), Jude Law (l’Uomo Nero) e Isla Fischer (la Fatina dei Dentini). Ottimo il lavoro sull’animazione 3D guidata dal regista Peter Ramsey.

Classico prodotto natalizio per famiglia, LE 5 LEGGENDE ne ha tutti i pregi e i difetti. Il livello dell’animazione prodotta negli ultimi anni dai grandi studios è diventato garanzia di qualità e lo standard minimo impone divertimento, azione e qualità tecnica. Difficilmente una pellicola cade sull’ultimo elemento, più frequentemente sui primi due. Dimenticando quanto i più piccoli amino essere spaventati e cercando di accontentare la richiesta di morale del pubblico adulto, spesso il film è affossato da una melassa moraleggiante. Anche LE 5 LEGGENDE rischia parecchio, ma il ritmo ben calibrato e le caratterizzazioni di ambienti e personaggi salvano in corner l’intera operazione.

L’elemento chiave del film è proprio la rilettura di personaggi classici (alcuni più noti Oltreoceano che in Europa, ma riconoscibilissimi anche da noi) in chiave anomala. Babbo Natale è ben agguerrito e tatuato, il Coniglio Pasquale un campione di kung fu, la Fatina dei Denti risulta un po’ svampita e Sandman un paffuto dai mille poteri. Il mondo fantastico in cui vivono è delineato in modo preciso e funzionale, con invenzioni sceniche che divertiranno i più piccoli e lasceranno sufficientemente ammirati gli accompagnatori adulti.

 



votanti: 1
Secondo te quanti euro merita??
 

[13-11-2012]

 
Lascia il tuo commento