Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Il Tar: entro 5 giorni Renata Polverini deve indicare la data del voto nel Lazio

Polverini annuncia ricorso al Consiglio di Stato

La Presidente della Regione Lazio Renata Polverini ha cinque giorni di tempo per indire le elezioni. Lo ha stabilito il Tar del Lazio che ha accolto il ricorso del Movimento Difesa del Cittadino disponendo così che le elezioni avvengano entro 90 giorni dallo scioglimento del Consiglio regionale, avvenuto il 28 settembre. In subordine dovrà intervenire il Viminale con una eventuale nomina di un commissario per procedere alle elezioni regionali.

In serata è arrivato il commento della Polverini alla decisione del Tar: "Come presidente della Regione Lazio devo rispettare l'Istituzione che è regolata da uno Statuto. Resta la mia volontà di assecondare un indirizzo del Governo per unificare la data del voto a quella delle altre regioni e di ridurre a cinquanta il numero dei consiglieri".

Facendo poi riferimento allo statuto della Regione Lazio, Polverini sottolinea come "non più tardi di due anni fa, prima il Tar e dopo il Consiglio di Stato, si sono richiamati a questo per riaffermare esattamente la prevalenza di questo principio rispetto ad una normativa che assegnava alla mia maggioranza tre Consiglieri in più". "Naturalmente - prosegue - leggeremo con attenzione come il Tar del Lazio ha oggi modificato, e perché, questo suo pur recente orientamento e poi faremo certamente appello al Consiglio di Stato per sostenere le nostre ragioni nel rispetto della legge, come sempre".
 
 

[12-11-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE