Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Mostre Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Mostre Roma
 
 

PPP. Omaggio a Pier Paolo Pasolini

fino al 23 dicembre a Palazzo Incontro

Ben ventidue artisti, undici poesie ed una mostra dedicata alla poesia e all'arte di Pier Paolo Pasolini. Tutto questo è "PPP. Una polemica inversa-Omaggio a Pier Paolo Pasolini", la mostra d'arte contemporanea ispirata alla figura di uno fra i più grandi intellettuali del novecento europeo sarà fino al 23 dicembre a Palazzo Incontro. L'esposizione è promossa dalla provincia di Roma e curata da Flavio Alivernini. Al centro del progetto l'opera poetica di Pasolini, undici componimenti in versi tratti da Le Ceneri di Gramsci e altri testi rielaborati creativamente da due generazioni diverse di artisti, alcuni tra i più importanti pittori, scultori e fotografi del cinema italiano e internazionale tra cui Claudio Abate, Carla Accardi, Gianfranco Bruschello, Matteo Basilé, Veronica Botticelli, Laura Canali.

"Abbiamo pensato a questa manifestazione come un'occasione per mischiare linguaggi e persone, artisti e generazioni. - ha detto Nicola Zingaretti, Presidente della Provincia di Roma - Una delle cose che trovo straordinarie nella figura di Pasolini è proprio la sua persistenza, soprattutto tra i giovani. Credo che un giovane anche oggi, sia colpito profondamente dall'integrità e dalla libertà di Pasolini, dal suo rigore morale, dalla forza delle sue parole. La Provincia di Roma vuole contribuire a ricostruire un filo, anche perché Roma in particolare ha con Pasolini un debito enorme: la nostra città per lui non fu solo un luogo dove vivere o uno scenario, ma una grande protagonista della sua opera. Per questo questa città deve conservare la memoria e l'affetto per questo grande poeta". In una delle sale espositive, inoltre, grazie a Luce Cinecittà e Minerva Raro Video sarà possibile assistere alla proiezione del film "La rabbia di Pasolini".

[30-10-2012]

 
Lascia il tuo commento