Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Anziana uccisa in casa, forse tentativo di rapina

90enne massacrata nel suo appartamento in via Laurentina

È stata massacrata nel proprio appartamento durante la notte, probabilemente tra giovedì e venerdì. L’anziana donna di 90 anni è stata trovata morta da un vicino di casa che aveva le chiavi dell'appartamento. La vittima si chiama Olga Sassu, uccisa brutalmente probabilmente durante un tentativo di furto finito male. L’omicidio è avvenuto al primo piano di un palazzo di via Laurentina 624. A dare l’allarme ai carabinieri è stato un vicino, sollecitato ad entrare in casa dalla sorella della vittima, preoccupata perché l’anziana non rispondeva al telefono. All’arrivo i militari hanno trovato l’appartamento completamente messo sottosopra, ma non è escluso che l'omicida possa aver messo a soqquadro la casa per simulare una rapina. Il corpo della donna era nel salone, riverso in una pozza di sangue, senza vestiti e con diverse ferite sulla testa. Le indagini sono seguite dai carabinieri del Nucleo investigativo di Via in Selci, che hanno raccolto anche diverse testimonianze.  

"Aveva una casa sempre aperta a tutti -racconta un vicino-. Era una donna colta, intelligentissima e benestante. Penso che ci fosse un filippino che la accompagnava sempre, per aiutarla".

OMICIDIO VIA LAURENTINA 624

-video Alberto Alberti-

Sul luogo del delito questa mattina sono arrivati gli uomini del Ris per ulteriori rilievi. Gli esperti della scientifica dell'arma sono alla ricerca di impronte digitali o altre tracce che possano dare una spiegazione all’omicidio e a tanto accanimento contro un’anziana di 90 anni.

 
 

[29-10-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE