Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

Vallelunga, in pista la International Superstars Series

Tra i tanti piloti in gara gli ex formula1 Liuzzi e Fisichella

Il pubblico era quello delle grandi occasioni, oltre 30 mila spettatori e appassionati dei motori nell'arco del week-end, venuti all'autodromo romano di Vallelunga per assistere alla settima gara stagionale del Superstars. Code in strada già dalle prime ore del mattino e tribune gremite in ogni ordine di posto. Anche il paddock era invaso da appassionati e curiosi che si aggiravano tra i box per curiosare all'interno degli stand delle scuderie in cerca di gadget, autografi e foto con i vari piloti. Il box più affollato è stato quello dell'ex pilota di Formula1 Giancarlo Fisichella, che si è concesso per poco tempo alla folla prima della gara.



A farla da padrone i pista lo svedese Kristoffersson, che con la sua Audi si è imposto in entrambe le gare di giornata. Il nordico in gara 1 partiva dalla pole ma nei primi giri si è dovuto difendere sia dall'italiano Liuzzi, che con un'ottima partenza era balzato al comando, che dal tedesco e compagno di squadra Thomas Schoffler. Audi imprendibili per tutti glialtri e così al terzo posto si è piazzato Thoma Biagi con la Bmw dopo una lotta con Liuzzi penalizzato dalla perdita del parafango posteriore dovuto ad un contatto con Gianni Morbidelli. Contatto che ha anche causato un drive through per il pilota veterano dell'Audi e che ha relegato Morbidelli all'ultimo posto. Ottavo posto deludente per Giancarlo Fisichella.

Anche in gara 2 lo stesso copione solo che questa vola lo svedese dell'Audi, che partiva ottavo per l'inversione della griglia, ha dovuto impiegare otto giri prima di portarsi al comando. Al secondo posto il veneto Giovanni Berton con la Bmw ha preceduto un'altra Bmw, quella di Max Maugelli. Fuori dal podio Liuzzi che ha anche commesso un errore arrivando lungo ad una curva e si è dovuto accontentare del settimo posto. Giancarlo Fisichella, che partiva dalla prima piazza, è scivolato in undicesima posizione. Triplo colpo per Kristoffersson che con questa doppietta supera anche in testa alla classifica generale Vitantonio Liuzzi. 10 sono i punti di margine a favore dello svedese sull'italiano che precede Thoma Biagi e un po' più staccato Gianni Morbidelli. Il prossimo appuntamento, il penultimo prima delle gare conclusive in Indonesia, sarà tra 15 giorni a Pergusa.






Vincenzo Samà

 
 

[08-10-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE