Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Concerto primo maggio, polemica Alemanno - sindacati

l'amministrazione capitolina chiede 240 mila euro ai sindacati per coprire le spese

E’ tutto pronto per il “concertone” del primo maggio in piazza San Giovanni organizzato, come ogni anno, dai sindacati. Quest’anno la musica dal vivo porta con sé una scia di polemiche legate alle spese per l’amministrazione capitolina. Il sindaco Alemanno ha presentato il conto ai sindacati dei servizi legati alla manifestazione: 240 mila euro in totale per la copertura delle spese per l’Ama, le linee speciali di bus, gli straordinari dei vigili urbani, i servizi del 118 e l’occupazione del suolo pubblico.

Un conto salato che Cgil, Cisl e Uil non hanno alcuna intenzione di pagare: “La nostra iniziativa non è a fini di lucro –spiega Claudio Di Berardino, segretario generale Cgi Roma e Lazio- è un concerto gratuito, amato dai giovani e che porta un notevole afflusso di persone in città. Alemanno dovrebbe essere orgoglioso del Concertone ed invece –spiega Di Berardino- solleva ancora polemiche”. Ancora più duro il segretario Uil Luigi Scardaone: "Alemanno iniziasse a cacciar via tutti i consulenti se vuole ripianare il bilancio comunale. Noi non mettiamo un euro perchè il sindacato sta offrendo in maniera gratuita alla città e al Paese un grande evento gratuito - conclude Scardaone -.

Il sindaco già l'anno scorso aveva provato invano a far spostare il tradizionale concertone fuori dal Gra con conseguenti polemiche con i sindacati, alla fine era stata conservata la tradizionale location di San Giovanni.

Polemiche a parte, diamo un occhio al programma: il concerto inizierà alle 15 per una lunga maratona musicale fino alla mezzanotte; quest’anno i presentatori saranno Francesco Pannofino e Virginia Raffaele. Tra i cantanti più noti saliranno sul palco Caparezza, Marina Rei, Noemi, Nina Zilli, Samuel dei Subsonica, Elisa ed Eugenio Finardi.
In quanto a mobilità per l’intera giornata sarà chiusa via Amba Aradam, piazza San Giovanni, via Merulana, via Nola ed altre strade adiacenti al palco. 9 linee bus subiranno deviazioni di percorso e saranno chiuse dalle 15 le fermate della metro San Giovanni e Manzoni.

[30-04-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia
  • "Camusso su concerto 1 maggio"