Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Omicidio Torvajanica, romeno ucciso a coltellate

il giovane sarebbe stato ucciso dopo aver partecipato ad una rissa

Sdraiato sul ciglio della strada in una pozza di sangue. E’ stato trovato così il corpo di un ventiduenne romeno, forse senza fissa dimora, in via Ponente a Torvajanica, per la precisione in località Martin Pescatore Basso. Ad accorgersi del cadavere è stato un passante che intorno alle sei del mattino ha avvertito prima il 118, poi i carabinieri della stazione Torvajanica. I militari, coordinati dal gruppo carabinieri di Frascati stanno ricosturendo la dinamica del delitto: il corpo presenta numerose ferite da taglio sul volto, sul collo e una ferita da corpo contundente alla nuca. 

Secondo una prima ipotesi il giovane sarebbe stato ucciso dopo aver partecipato ad una rissa tra connazionali alle prime luci dell’alba. Sgomenti i residenti del quartiere, frequentato da numerosi extracomunitari. Una località che non ha mai dovuto registrare casi di cronaca nera. Solo qualche furto nelle abitazioni e rumori molesti da parte di persone ubriache. A dirlo è  la signora Maria Domenica, che vive a Martin Pescatore da otto anni e che denuncia uno scarso livello di sorveglianza nella zona.
 
 

[05-03-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE