Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Omicidio in via Montpellier, a Montespaccato

ucciso a colpi di pistola romano di 37 anni

Ennesimo omicidio a Roma, è il sesto dall'inizio dell'anno. E' accaduto nel pomeriggio di martedì in via Montpellier, in zona Montespaccato. Marco Zioni, 37 anni, pregiudicato con reati legati alla droga, era a bordo della sua Smart grigia quando è stato accostato da due uomini a bordo di una moto. I due killer hanno sparato più volte all'altezza del posto di guida colpendo più volte Zioni. L'uomo è stato ricoverato al Gemelli ma poche ore dopo l'agguato è deceduto.

Diverse le ipotesi al vaglio degli investigatori. Tra queste anche quella di una lite familiare: la vittima sembra avesse litigato con dei parenti per l'affidamento di un bambino. Poi sarebbe uscito dall'abitazione di alcuni familiari e in strada è stato raggiunto dai colpi di pistola. A soccorrerlo sarebbe stato il meccanico di un'officina che si trova nei pressi, il quale lo ha trasportato, viste le sue gravi condizioni, fino al Gemelli dove poi è deceduto.

Sesta vittima del 2012 - Marco Zioni è la sesta vittima dall'inizio del 2012 nella Capitale. Una lunga scia di sangue iniziata con la tragica rapina di Torpignattara costata la vita al commerciante cinese Zhou Zeng e alla figlioletta Joy, di appena 9 mesi. Il 24 gennaio è stato ucciso Antonio Maria Rinaldi, colpito in via del Fontanile Arenato mentre parcheggiava la sua auto. Il 27 gennaio è stato ritrovato nella zona del Divino Amore il corpo carbonizzato di un uomo, poi identificato come Salvatore Polcino, vittima di un regolamento di conti, secondo gli inquirenti. Il penultimo omicidio del 2012 è datato 7 febbraio a Torrevecchia. Mario Maida viene freddato con un colpo di pistola alla testa.
 
 

[21-02-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE