Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sanita' Roma
 
» Prima Pagina » Sanita' Roma
 
 

Debito sanitario

la regione fa i conti

A pochi mesi dall’approvazione del piano di rientro dal debito sanitario e’ tempo, per la regione, di un primo bilancio sull’andamento delle spese.

“l’obiettivo e’ centrato”, secondo gli assessori alla sanita’ Battaglia e al bilancio Nieri, che convocano, dati alla mano una conferenza stampa straordinaria. Nel primo trimestre, col taglio di centinaia di posti letto in tutto il Lazio, si prevedeva un risparmio di 197 milioni di euro, mentre quello ottenuto e’ stato di 142. Il dato – secondo gli assessori – e’ incoraggiante, perche’ non sono stati calcolati i tagli alla spesa farmaceutica, che faranno sentire i lor effetti dal bilancio del prossimo mese.

La buona notizia e’ che quest’anno, se l’andamento delle spese sara’ confermato, per la prima volta i fondi destinati alla salute non verranno spesi per sanare il debito

Nessuna novita’, invece, per le esternalizzazioni. Altre regioni, come il piemonte stanno cambiando rotta e stanno internalizzando i dipendenti perche’ e’ stato dimostrato che in questo modo c’è un abbattimento dei costi. Ma di internalizzare, alla Regione Lazio, non se ne parla neanche.

 
 

[09-05-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE