Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Giovedý e venerdý a Roma tornano le targhe alterne

divieto di circolare nella fascia verde per le "dispari"

Ci risiamo con lo smog ed ecco che tornano, dopo quasi quattro anni, le targhe alterne a Roma e lo fanno con una due giorni: i livelli di polveri sottili, registrati nella capitale, non sono nella norma e il Campidoglio ha deciso di estendere a 48 ore la misura anti-smog. Giovedì, stop ai mezzi con ultimo numero di targa 'dispari' mentre venerdì, 2 dicembre, a fermarsi saranno le auto con l’ultimo numero di targa 'pari'. La multa per i trasgressori è di 155 euro.

Lo stop all'interno della fascia verde cittadina sarà giovedì e venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle  21.
Sono esentati gli autoveicoli di categoria 'euro 5' ed i motocicli 'euro 3'. Il Campidoglio spiega che il ritorno alle targhe alterne è obbligato dalla normativa secondo la quale, quando si superino i limiti per le polveri sottili per sei giorni consecutivi, scatta automatica l’adozione di provvedimenti che limitano il traffico: targhe alterne o domeniche ecologiche.

Ma si tratta di palliativi, l’aria è sempre meno respirabile e le amministrazioni locali sembra si affidino solo all’arrivo della pioggia per risolvere l’emergenza. Sulla questione è intervenuto anche il neo ministro all'Ambiente Corrado Clini che ha sottolineato la necessità di misure infrastrutturali, insomma per combattere lo smog ci vorrebbe un governo tecnico anche al Campidoglio?
 
 

[30-11-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE